DAUIN-HOWTO
Department of Control and Computer Engineering

Saperne di più sul progetto HPC@Polito

From DAUINWiki

Contents

HPC@POLITO Accademic Computing Center

Chi siamo

L'iniziativa di supercalcolo HPC@POLITO, gestita dal DAUIN (Dipartimento di Automatica e Informatica del Politecnico di Torino) fornisce risorse di calcolo ad alte prestazioni e supporto tecnico per attività di ricerca accademica e didattica. Il servizio è rivolto sia ai gruppi di ricerca interni, sia alle istituzioni e realtà esterne al Politecnico.

Lo sviluppo dell'iniziativa HPC è stato ufficialmente affidato dal Consiglio di Amministrazione al laboratorio LABInf, presso il DAUIN.

Come contattarci

Vi preghiamo di preferire le email come primo mezzo di comunicazione.

Lo staff:

  • Elio Piccolo è il responsabile dell'iniziativa;
  • Paolo Margara gestisce la parte tecnico-sistemistica;
  • Giovanni Mascari gestisce la parte tecnico-sistemistica;
  • Lino Todesco cura la logistica per i nostri sistemi di calcolo.

Indirizzi:

Come Sostenere HPC@POLITO?

Un gruppo di ricerca che voglia lavorare sul sistema, nel caso in cui intenda acquisire hardware per calcolo (tipicamente un server multiprocessore) potrà darlo in gestione alla nostra struttura a patto che il suo hardware sia conforme al nostro standard. In questo modo:

  • il server diventerà un nuovo nodo computazionale
  • il nodo verrà utilizzato in modo prioritario dai membri del gruppo, mentre gli altri utenti ne disporranno solo quando libero
  • in modo duale, i membri del gruppo potranno utilizzare tutto il resto delle risorse di calcolo

tutto questo avverrà in modo del tutto automatico tramite lo scheduler interno del cluster.

Per maggiori informazioni contattare il nostro staff.

I sistemi di calcolo di HPC@POLITO

Il nostro centro è dotato di due cluster: CASPER e HACTAR, questi due sistemi sono integrati tra loro e condividono il sistema di autenticazione e i sistemi di storage. L'architura dell'infrastruttura di calcolo è descritta da questo schema.

Gli utenti accedono ai nostri sistemi con lo stesso account, possono accedere ai loro file indipendentemente dal sistema su cui hanno fatto accesso e hanno a disposizione fino a 1TB per i loro dati su ognuno dei due storage.

Su entrambi i cluster gli utenti possono sottomettere i loro job per mezzo dell'Open Grid Scheduler, lo scheduler utilizzato dai nostri sistemi.

Il centro di calcolo è dotato di due differenti sistemi di storage: uno storage ad alte prestazioni con una capacità di 87TB e un secondo storage, denominato "Home Storage", con capacità di 141TB, con questi due storage lo spazio globalmente a disposizione degli utenti è di 228TB.

The CASPER Cluster

CASPER è l'acronimo di Cluster Appliance for Scientific Parallel Execution and Rendering, è il sistema storico del centro HPC@POLITO. Si tratta di un cluster InfiniBand da oltre 4 TFLOPS composto da 17 nodi computazionali ognuno equipaggiato con 32 core AMD Bulldozer e 128GB di memoria RAM. I nodi sono interconnessi da una rete InfiniBand DDR e da una rete ethernet, gli utenti accedono al sistema tramite un apposito nodo di login.

The HACTAR Cluster

HACTAR è la nostra "Ultimate Weapon", questo sistema è attualmente il più recente tra quelli a nostra disposizione. Si tratta di un cluster InfiniBand da oltre 9 TFLOPS composto da 17 nodi computazionali ognuno equipaggiato con 24 core Intel XEON v3 e 128GB di memoria RAM. I nodi sono interconnessi da una rete InfiniBand QDR e da una rete ethernet, gli utenti accedono al sistema tramite un apposito nodo di login.

Ricerca e didattica in HPC@POLITO

La nostra iniziativa in soli pochi anni ha supportato più di 136 progetti di ricerca e 30 corsi di studio, in campi che spaziano dalla fluidodinamica computazionale all'analisi del genoma umano, corsi di laurea che spaziano dall'INGEGNERIA INFORMATICA all'INGEGNERIA AEROSPAZIALE, con risultati interessanti. I progetti vengono accettati sulla base di una rapida analisi dei contenuti scientifici e senza call prefissate: le richieste possono essere presentate in ogni momento, e il grant viene concesso entro 48 ore, a fronte di una breve descrizione dell'attività.

Nelle seguenti pagine è possibile trovare l'elenco puntuale dei progetti di ricerca e di didattica dall'anno 2011 a oggi:

Oltre ai progetti di ricerca e ai corsi di studio abbiamo anche ospitato stage formativi in collaborazione con l'Università di Torino e scambi di personale all'interno del Progetto Erasmus Mundus EMAIL3 - Staff exchange con la Ben-Gurion University of the Negev di Israele.

Grazie ai nostri sistemi alcuni nostri utenti sono riusciti a brevettare l'oggetto della loro ricerca.

Inoltre abbiamo collaborazioni attive coi seguenti team studenteschi:

  • Squadra Corse PoliTO
  • TEAM FUSED
  • TEAM POLICUMBENT
  • Polito Sailing Team
  • Team DIANA

La produzione scientifica legata a HPC@POLITO

Invitiamo tutti gli utenti a citare il supporto ricevuto dalla nostra iniziativa nelle loro pubblicazioni, in base al nostro SLA, con queta frase:

Computational resources were provided by HPC@POLITO, a project of Academic Computing within the 
Department of Control and Computer Engineering at the Politecnico di Torino (http://www.hpc.polito.it)

Alternativamente una versione più breve come Computational resources were provided by HPC@POLITO (http://www.hpc.polito.it) sarà comunque sufficiente.

Nelle seguenti pagine è possibile trovare l'elenco puntuale degli articoli pubblicati grazie al contributo della nostra iniziativa dall'anno 2011 al 2016: